Chiaravalle Svizzera e Liechtenstein celebrano la Madonna della Pietra

Successo per la sedicesima edizione della manifestazione organizzata dal comitato di emigrati calabresi in terra elvetica VIDEO 


Una straordinaria testimonianza di fede in terra elvetica. La numerosa comunità di emigrati chiaravallesi in Svizzera e Liechtenstein, anche quest’anno, ha celebrato con notevole successo di partecipazione i rituali festeggiamenti in onore di Maria Santissima della Pietra. Sedicesima edizione per la manifestazione religiosa organizzata dall’attivissimo comitato guidato dal presidente Pino Gullì e che si lega ai festeggiamenti patronali del paese natio, in Calabria.

La chiesa di Schaan, fiorente e popolosa cittadina del principato, ha ospitato la santa messa concelebrata dal parroco di Chiaravalle Centrale, don Roberto Celia, e dal responsabile della locale missione cattolica italiana, don Egidio Todeschini. Venticinque anni di sacerdozio per don Roberto e cinquanta per don Egidio. Per loro, festa doppia.

Hanno presenziato, giunti sul posto per l’occasione, il sindaco di Chiaravalle Centrale, Domenico Donato, il vicesindaco, Stefania Fera, gli assessori Gianfranco Corrado e Bruno Santoro, i consiglieri Liberata Donato e Claudio Foti, il presidente della Consulta comunale della Cultura, Francesco Pungitore.

Ad accogliere la delegazione politica calabrese, il corrispondente consolare, Egidio Stigliano, e il segretario generale del Consiglio degli italiani all’estero, Michele Schiavone. Molto suggestiva la tradizionale processione per le vie di Schaan, accompagnata non solo dai chiaravallesi in Svizzera e Liechtenstein ma dai tanti italiani che vivono e lavorano in terra elvetica e nel principato.

Nel centro polifunzionale della Saal di Schaan, l’epilogo delle celebrazioni, con la benedizione, i saluti istituzionali e il via al programma dei festeggiamenti civili, tra musica, buona cucina tipica calabrese, spettacoli e tanto divertimento. Valori, identità, radici, senso di comunità, socializzazione: innumerevoli gli aspetti positivi di questo evento che coinvolge e commuove sempre di più, anno dopo anno.

GUARDA QUI IL VIDEO