M5S dice sì al Conte bis, ma sui ministeri iniziano i veti

Bianca Laura Granato sui social ‘opziona’ istruzione e beni culturali 

Più informazioni su


    Gli attivisti del M5s hanno dato il via libera alla nascita del governo col Pd con guida a Giuseppe Conte. Un plebiscito, così lo ha definito Luigi Di Maio. La pronuncia degli attivist, attraverso la piattaforma Rosseau, non lascia spazi a dubbi: il 79,3% ha votato sì, il 20,7% ha votato no. 
    E a poche ore dai risultati arrivano i primi commenti. Neanche a dirlo, sui social. 
    Come quello di Bianca Laura Granato, il cui nome era circolato nei giorni scorsi quale papabile ministro all’istruzione. Stasera la Granato  dice subito la sua sui futuri ministri: “#SìContebis. Però: poichè errare humanum, perseverare diabolicum, non si dia al PD il MIUR e a Franceschini  il MIBAC”.

    A.B

    Più informazioni su