‘Ci Credo’ scenderà in piazza Montecitorio contro il governo Conte bis

Francesco Fragomele: 'Siamo stanchi di assistere ad impietosi spettacoli di politica spicciola'


L’associazione socio culturale “Ci Credo” sarà presente lunedi 9 Settembre in piazza Montecitorio a Roma, con i suoi tesserati e militanti, per manifestare contro la stortura democratica messa in scena in queste settimane.

L’associazione ha deciso di aderire all’invito a scendere in piazza diramato dalla leader Fdi Giorgia Meloni, per urlare il proprio dissenso contro il neo governo giallo-rosso, contrario ad ogni logica ideale o democratica, figlio delle sevizie politiche del centro sinistra e del diktat dell’Unione Europea.

“Ci Credo” è da sempre contraria alla sottomissione della volontà popolare, ai giochi di palazzo ed alle lordure istituzionali che non fanno altro che salvaguardare gli interessi di pochi a discapito dei cittadini.

Il presidente dell’associazione Francesco Fragomele dichiara: “Siamo stanchi di assistere ad impietosi spettacoli di politica spicciola, poco trasparente e ricca di trame mediatiche che, col tempo, allontanano l’elettore dalla gestione della cosa pubblica, rendendolo cittadino suddito e non protagonista esclusivo della macchina amministrativa.”

Conclude, sempre Fragomele: “L’associazione, come la maggioranza degli italiani onesti e laboriosi, vede nelle elezioni l’unica alternativa sensata a difesa della sovranità del paese, della democrazia e delle istituzioni della repubblica, il resto è solo inutile propaganda che schernisce la dignità del nostro paese.”