Omicidio Rosso, lascia il carcere il presunto mandante

Le condizioni di salute di Evangelista Russo giudicate incompatibili con il regime carcerario: va ai domiciliari

Più informazioni su


    Lascia il carcere e va ai domiciliari il 71enne Evangelista Russo, l’imprenditore accusato di essere il mandante dell’omicidio di Francesco Rosso (nella foto), il 35enne ucciso il 14 aprile del 2015 nella sua macelleria a Simeri Mare. Sia il Tribunale del Riesame che la Corte d’Assise, con due distinte decisioni arrivate a distanza di poche ore, hanno accolto le istanze dei difensori di Russo, gli avvocati Ermenegildo Massimo Scuteri e Pietro Funaro, considerate le condizioni di salute dell’imputato, ritenute incompatibili con il regime carcerario. 

     Antonio Capria

    Più informazioni su