La Polizia di Stato ha celebrato il suo patrono S. Michele Arcangelo

Dopo la Messa poliziotti meritevoli sono stati premiati dal Questore Amalia Di Ruocco per aver interpretato al meglio il proprio ruolo di tutori della legge.

Più informazioni su


    La Polizia di Stato ha celebrato il suo patrono S. Michele Arcangelo a Platania. ‘Il Questore  – si legge in una nota della Questura – ringrazia il Sindaco e il parroco Don Giuseppe D’Apa, per aver consentito la Celebrazione della S.Messa nella Chiesa di S Michele. Ringrazia il Vescovo Emerito di Lamezia Terme Mons. Rimedio che ha presieduto la Celebrazione Eucaristica. Quest’anno la ricorrenza coincide con un importante anniversario: il 29 settembre 1949, proprio 70 anni fa, papa Pio XII con una bolla papale riconobbe quale patrono della Polizia l’Arcangelo Gabriele.

    Da 70 anni il Patrono infonde forza e coraggio nelle poliziotte e nei poliziotti nel loro quotidiano operare al servizio della comunità: non solo l’ordine e la sicurezza pubblica ma anche il soccorso e l’assistenza pubblica diventano quindi “missione”. E, in un territorio “difficile” come la Calabria e Catanzaro in particolare, è bello e importante che ogni anno la Polizia riesca ad avere intorno a sé Autorità al servizio della comunità locale e cittadini per pregare S Michele protettore affinché sia loro vicino, giorno per giorno, ora per ora, per vincere il Male e dare al Popolo serenità e pace, giustizia e legalità.

    Dopo la S.Messa poliziotti meritevoli sono stati premiati dal Questore per aver interpretato al meglio il proprio ruolo di tutori della legge. E poi, le bellezze naturali di Platania e dintorni hanno allietato il pranzo e il pomeriggio di poliziotti e famiglie in un momento di aggregazione, condividendo con la popolazione locale, attraverso il Family Day, giunto alla XV^ edizione , i valori dell’Istituzione’. 

    Più informazioni su