I conti in ordine e le parole chiave di Abramo, aspirante presidente

All’inaugurazione della stagione artistica del Politeama di Catanzaro affermazioni da aspirante candidato alla Cittadella 

Più informazioni su


    Quasi impossibile non pensare a Cosenza. Voluto o non voluto il messaggio di saluto del sindaco Sergio Abramo, all’inaugurazione della stagione artistica del Politeama di Catanzaro, fa un po’ pensare a quanto sta accadendo nel centrodestra calabrese. Il primo cittadino saluta, ribadisce la volontà dell’Ente di continuare a puntare sul teatro e sottolinea un fatto: i conti in ordine del Comune di Catanzaro.

    “Credo che sia la cosa più bella che un sindaco potesse fare in modo da garantire alle future generazioni di non avere eredità brutte. Lasceremo un’eredità molto bella anche dal punto di vista culturale”. I ringraziamenti alla famiglia Colosimo, ai privati e ai vertici della Fondazione Politeama e, poi, di nuovo a parlare di eredità. “Lasceremo una bella eredità perché questa città ha iniziato ad essere effervescente dal punto di vista culturale. Nei prossimi giorni sarà presentata al San Giovanni la mostra sul Bernini”.

    Alessia Burdino

    Più informazioni su