Beach soccer: il Pavia di Mardente campione. Il plauso del Comune

Il plauso dell'assessore Cavallaro, del sindaco Abramo e del consigliere comunale Talarico


“Il titolo mondiale per club nel beach soccer femminile è il riconoscimento meritato per un grande allenatore come Gianluigi Mardente”.

Lo hanno affermato il sindaco Sergio Abramo, l’assessore allo Sport, Domenico Cavallaro, e il consigliere comunale Fabio Talarico, congratulandosi con il tecnico catanzarese per lo storico successo, alla guida del Pavia Lokrians, nel primo Mondiale per club di beach soccer femminile.

“Gigi, come lo chiamano e conoscono tutti, è uno dei pionieri di questo sport. Apprezzato da sempre, un vulcano di energia, simpatia e positività, oltre che di sacrifici, è riuscito in ogni sua esperienza a trasmettere le proprie competenze e la sua grandissima passione ai suoi calciatori e alle sue calciatrici”, hanno aggiunto, “e la vetta intercontinentale è il premio, siamo sicuri non l’ultimo, che la sua ancora giovane carriera aspettava: ha lasciato un segno che rimarrà indelebile e che lo inserisce con pieni diritti nell’ideale albo d’oro dei più bravi uomini di sport di una città, la nostra, che ama visceralmente”. Mardente, che è anche tecnico del Catanzaro futsal, verrà ricevuto in Comune nei prossimi giorni.