Abramo: ‘Da quest’estate aspettiamo fondi da Regione per viale Isonzo’

'Grazie a quanto previsto dal protocollo d’intesa, l’Aterp provvederebbe a riqualificare e mettere a norme le strade e le piazze consentendo al Comune di assumerne le competenze'

Più informazioni su


    “È da quest’estate che il Comune e l’Aterp aspettano dalla Regione i fondi, un milione e mezzo di euro su 25 milioni di euro complessivi della programmazione, che consentirebbero all’Aterp di riqualificare e mettere in sicurezza le strade e le piazze di viale Isonzo e, al Comune, di assumere la competenza delle aree finora di pertinenza dell’agenzia regionale per l’edilizia residenziale”. Lo ha affermato il sindaco Sergio Abramo. In base alla delibera di giunta regionale, infatti, il protocollo d’intesa sottoscritto dal Comune, dall’Aterp e dalla stessa Regione, consentirebbe “di chiudere, finalmente, la lunga e intricata vicenda relativa alle competenze nella zona di viale Isonzo. Dove, proprio grazie a quanto previsto dal protocollo d’intesa, l’Aterp provvederebbe a riqualificare e mettere a norme le strade e le piazze consentendo al Comune di assumerne le competenze”. Palazzo De Nobili si impegnerebbe anche a svolgere il ruolo di stazione appaltante degli interventi. “Si tratta di un passaggio che può forse sembrare piccolo rispetto all’enorme mole di lavoro che c’è da fare in una realtà come viale Isonzo, e che coinvolge tutti i livelli istituzionali. Questo non può sicuramente bastare, ma rappresenterebbe comunque un passo essenziale per stabilire e riorganizzare le rispettive competenze di amministrazione comunale e Aterp. L’invito alla Regione è che faccia presto a sbloccare queste somme consentendoci di andare avanti”.

    Più informazioni su