Barbara Rosanò e l’associazione Kinèma al Circolo Placanica

La regista ha presentato il cortometraggio 'Luna Rossa' molto intenso e di stretta attualità girato allo Sprar di Crotone

Più informazioni su


    La regista Barbara Rosanò è tornata al Circolo Placanica col suo cortometraggio “Luna Rossa”. Venturino Lazzaro, presidente del Circolo, l’ha definita una “vecchia conoscenza” ricordando quando nel 2017 aveva presentato ai soci il suo primo lavoro realizzato con l’associazione Kinema. Si trattava del film “Uscirai sano”, interamente girato a Girifalco, sul ricordo, la storia e la “celebrazione” dell’ex Ospedale Psichiatrico di comune memoria.

    La Rosanò ha presentato questa volta un cortometraggio, molto intenso e di stretta attualità, girato allo Sprar di Crotone, sul cui set i protagonisti sono stati per lo più giovani immigrati, attenti e motivati a recitare la parte di loro stessi, e a raccontare le proprie vicende, le disavventure e i propri sogni.

    Un lavoro intenso e accurato che ha dato modo all’uditorio di interrogarsi su una problematica che diventa col tempo sempre più pressante e ineludibile. Si è parlato anche di altri progetti dalla regista e della sua associazione e della prossima proiezione, sempre al Circolo Placanica dell’ultimo cortometraggio “Please, return to…” ammesso dalla Canon Italia a partecipare ad un importante rassegna cinematografica nazionale, e realizzato anche con il contributo economico del Circolo Placanica. Il prossimo appuntamento al Circolo è fissato per Mercoledì 6 Novembre per la presentazione del libro “Il passo di Annone” del giovane autore catanzarese Giuseppe Petitto.

    Più informazioni su