Regionali, centrodestra al rush finale. Rispunta Roberto Occhiuto

Il deputato fratello del sindaco di Cosenza potrebbe essere principale antagonista per la nomination a Sergio Abramo. Un anno (e un giorno) fa la sua elezione a presidente della Provincia

Più informazioni su


Esattamente un anno e un giorno fa Sergio Abramo veniva eletto presidente della Provincia di Catanzaro. Era il 31 ottobre 2018 e passata la mezzanotte i leader del centrodestra Catanzarese abbracciavano e festeggiavano il primo cittadino scelto da sindaci e amministratori per guidare l’Ente intermedio. Un anno dopo Abramo è tra papabili candidati alla guida della Regione per il centrodestra. Le trattative sono al rush finale. E come in una corsa ad ostacoli, il sindaco del capoluogo sembra aver superato quasi tutto ciò che lo separa da quel traguardo: ritentare la scalata alla Regione e prendersi la rivalsa rispetto a quanto accaduto il 4 aprile del 2005. 

Stando ai rumors l’ultimo ostacolo da superare si potrebbe chiamare Occhiuto. Ma non Mario. Roberto. Il nome del deputato, fratello del sindaco di Cosenza, torna, infatti, a circolare negli ambienti politici del centrodestra. 

Alessia Burdino 

Più informazioni su