Proclinic Awards for Excellence, premiato un catanzarese

Giorgio Sorrenti premiato alla Facoltà di Odontoiatria dell'Università Complutense di Madrid

Più informazioni su


    La Facoltà di Odontoiatria dell’Università Complutense di Madrid (UCM) ha ospitato lunedì la cerimonia dell’ottava edizione dei Proclinic Awards for Excellence, riconoscimenti che riconoscono gli studenti con migliori risultati accademici.

    L’atto è stato presieduto da José Carlos de la Macorra, preside della Facoltà di Odontoiatria dell’UCM e presidente della Conferenza dei Presidi delle Facoltà di Odontoiatria della Spagna.

    Era presente anche Salvador Torres, direttore delle relazioni umane e istituzionali presso Proclinic. D’altra parte, il Dr. Javier Calatrava, Best File 2018, è stato sponsor nella consegna dei premi ai migliori studenti della promozione 2014-2019, provenienti da diverse università in tutta la Spagna.

    I migliori documenti accademici

    Giorgio Sorrenti, catanzarese, dell’Università Alfonso X El Sabio; María Lara Muros, dell’Università di Barcellona; Ignacio Martínez Arnandis, dell’Università Cattolica di Valencia «San Vicente Mártir»; María Matarredona Muñoz, dell’Università CEU Cardenal Herrera di Valencia; María Vallejo García, dell’Università CEU San Pablo; Aida Montserrat Bauer González, dell’Università Complutense di Madrid; Sara Ciucci, dell’Università Europea di Madrid; Bárbara Garatti, dell’Università Europea di Valencia; Bosco Vega Alonso, dell’Università Europea Miguel de Cervantes; Paula Ortega Jiménez, dell’Università di Granada; María Herráez Tondo, dell’Università Internazionale della Catalogna; Iciar Fernández Pizarro, dell’Università di Murcia; María Jesús Fernández García, dell’Università di Oviedo; María Guadalupe Martínez Gómez, dell’Università dei Paesi Baschi; Stefania Denisa Brinceanu, dell’Università Rey Juan Carlos; Alicia Becerro Álvarez, dell’Università di Salamanca; Inés Balseiro Legaspi, dell’Università di Santiago; Estefanía Gómez Maya, dell’Università di Siviglia; Arantxa Pardo Veses, dell’Università di Valencia; e Andrea Peiro Aubalat, dell’Università di Saragozza, sono stati gli studenti vincitori.

    Più informazioni su