Alla rassegna ‘Il Suono dei libri’, storie di minori non accompagnati

Una lezione di vita, quella che si è svolta oggi nelle due sedi dell’I.T.E. Grimaldi-Pacioli.

Più informazioni su


    Una lezione di vita, quella che si è svolta oggi nelle due sedi dell’I.T.E. Grimaldi-Pacioli.

    Già il titolo della quarta giornata di Il Suono dei libri, “Dalla lettura del testo alla realtà”, lasciava presagire che la manifestazione prevista aveva un significato particolare.

     Il testo era “Nel mare ci sono i coccodrilli” e la realtà era rappresentata dalle storie dei minori stranieri non accompagnati che hanno vissuto sulla loro pelle (anche in senso fisico) il dramma della fuga e dell’abbandono dalle loro famiglie, quale unica possibilità per la sopravvivenza.

    A toccare le corde della commozione, la storia di uno dei ragazzi intervenuti, un giovane ghanese ripudiato dal padre per la conversione al cristianesimo e costretto al viaggio della speranza dal Mali, all’Algeria sino alla Libia e, finalmente, in Italia. Il racconto, interrotto dall’emozione per le sofferenze delle torture subite in Libia, è stato ascoltato in un religioso e toccante silenzio.

    Più informazioni su