Accordo mantenuto tra Asp e Federfarma Catanzaro su ritardi pagamenti

La situazione aveva assunto in provincia una dimensione non più sostenibile per le farmacie

Più informazioni su


Con piena soddisfazione Federfarma Catanzaro comunica che l’Azienda sanitaria provinciale di Catanzaro sta puntualmente assolvendo all’accordo sottoscritto il 13 novembre 2019 per risolvere una situazione, quella dei ritardi dei pagamenti delle ricette, che aveva assunto nella nostra provincia una dimensione non più sostenibile per le farmacie.

Com’è noto, a fronte di tali ritardi, Federfarma, per evitare che le farmacie  subissero un tracollo irreversibile, si era vista costretta a proclamare uno sciopero e l’ASP, prendendo atto della drammaticità della situazione, si è impegnata a recuperare i mancati rimborsi, tramite pagamenti dilazionati in tre tranches, due delle quali sono state pagate.

Federfarma, prendendo doverosamente atto della fattiva collaborazione, “ringrazia tutti i dirigenti dell’ASP, a partire dai Commissari Straordinari dell’ASP di Catanzaro, dott. Salvatore Gullì e dott.ssa Franca Tancredi, il Direttore Amministrativo dott.ssa Elga Rizzo e il Direttore del GREF dott. Alberto D’Arrò,  che si sono prestati in occasione dell’accordo ed è certa che l’occasione non potrà che rinsaldare i rapporti tra farmacisti e ASP, per il miglior funzionamento delle farmacie e dell’indispensabile e delicato servizio che le stesse sono quotidianamente chiamate ad assicurare agli assistiti”.

Più informazioni su