Scuola Manzoni di Pontegrande, i genitori: Caldaia lavora a singhiozzo

Inutili le segnalazioni al Comune

Più informazioni su


    “Ennesimo giorno di allerta meteo: scuole chiuse. Noi genitori ci stiamo abituando senza più batter ciglio. Le scuole vengono chiuse e “quasi” ringraziamo chi tutela l’incolumità degli alunni, i nostri figli. Però anche quando splende il sole, è sempre una triste realtà per la Scuola dell’Infanzia di Pontegrande dell’Istituto Comprensivo Manzoni CZ-Nord. Qui, anche quando di allerta non se ne parla, i nostri bimbi vivono comunque nel disagio. Noi genitori, che vediamo ogni giorno, la scuola dei nostri figli andare a pezzi, chiediamo a gran voce gli interventi urgenti, ma chi amministra ha tante altre priorità e non risponde con tempestività e lo fa, rimbalza tutte le responsabilità al Comune. Si fanno segnalazioni, comunicazioni, per una caldaia che dovrebbe essere funzionante già da tempo, invece lavora a singhiozzo, lasciando la scuola senza riscaldamento; ci sono tapparelle rotte, che rimangono abbassate per settimane e mesi, che nessuno va a riparare, costringendo i bambini a stare in classe con la luce accesa, anche in giornate luminose; pesantissimi cancelli in ferro, senza manutenzione da tanti anni, si sgretolano all’improvviso e cadono, per fortuna senza colpire qualche ignaro bambino che gioca. A volte i fondi ci sono ma prima di fare un intervento passano mesi, e, quindi, dopo tutto questo tempo, nella maggior parte dei casi gli interventi sono di “tamponamento” per una situazione che si è aggravata. Il tempo scorre lento ma la burocrazia va ancora più ad agio. I nostri bambini trascorrono intere giornate chiusi in casa, quando vorrebbero solo stare insieme, socializzare, imparare canzoncine e poesie, conoscere i colori, per scoprire che il verde non ha solo un’unica gradazione ma ne esistono tante. Questo possono impararlo solo perchè i colori li compriamo noi genitori autonomamente, perché la scuola non fornisce il materiale necessario per sviluppare le conoscenze e le capacità dei bambini che, non dimetichiamo, saranno il nostro futuro. In una giornata di allerta meteo, che quasi allerta non è, noi genitori della scuola dell’Infanzia di Pontegrande, invitiamo alla riflessione e chiediamo a gran voce che vengano tutelati i diritti dei nostri bambini!”

    Lettera firmata da alcuni genitori degli studenti dalla Manzoni

    Più informazioni su