Indagato per corruzione giudice Luberto trasferito a Potenza

La decisione del Csm. Era in forza alla Dda di Catanzaro dal 2015

Più informazioni su


    La sezione disciplinare del Consiglio superiore della Magistratura ha disposto il trasferimento del magistrato in servizio a Catanzaro Vincenzo Luberto a Potenza con il ruolo di giudice civile. La pratica di trasferimento era stata avviata dopo  la sua iscrizione nel registro degli indagati per corruzione in atti giudiziari in una indagine della Procura di Salerno. Luberto lascia quindi l’incarico di procuratore aggiunto alla Direzione distrettuale antimafia di Catanzaro. Era a Catanzaro dal febbraio del 2015 quando era stato designato dal Csm per prendere il posto dell’aggiunto Giuseppe Borrelli, scelto per guidare l’antimafia a Napoli.

     

    Più informazioni su