Terremoto cosa fare: sindaco di Sellia chiede invio esperti

Nota ufficiale del primo cittadino Zicchinella a stituto nazionale di geofisica e vulcanologia

Più informazioni su


    Che ci sia uno sciame sismico nei paesi della presila catanzarese, con punte anche nel crotonese, lo si è capito da tempo per via di scosse continue di terremoto.

    Serve organizzazione e non improvvisazione perché c’è preoccupazione.

    Così il primo cittadino di Sellia Davide Zicchinella ha deciso ieri, 23 gennaio 2020,  di scrivere all’Istituto  nazionale  di geofisica e vulcanologia. Finalità: capire per meglio agire.

    Si legge nella nota di Davide Zicchinella : “Ho inviato una nota ufficiale al Direttore generarle dell’istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, dott. Stramondo, come sindaco e consigliere provinciale di un  territorio che da venerdì scorso è interessato da numerosi eventi sismici. Ho scritto per chiedere attenzione verso questi fenomeni e l’invio di esperti sul territorio per un monitoraggio sul campo.”

    Il Comune di Sellia dispone di un piano di protezione civile, aggiornato a luglio 2018, di cui sono a conoscenza i cittadini del luogo: qui si fa prevenzione da tempi non sospetti. E’ la strada maestra per chi abita su una terra ballerina.

    Enzo Bubbo

    Più informazioni su