Quantcast

Incontro sulla legalità con il testimone di giustizia Pino Masciari

Questa mattina su iniziativa dell'associazione Univesro Minori 

Più informazioni su


    L’associazione “Universo Minori” con la presidente dottoresa Rita Tulelli stamattina ha organizzato un convegno riguardante la legalità presso la sala consiliare del comune di Catanzaro. Punta di diamante della mattinata l’ imprenditore e testimone di giustizia Pino Masciari.
    L’ associazione “Universo Minori” è del parere che avere dei testimoni di giustizia è la prova che questa non è una società omertosa, se per omertà intendiamo condivisione.  Pino Masciari ha parlato della sua vita del coraggio avuto nel denunciare la ‘ndrangheta, ha proferito che il coraggio è una costruzione collettiva perchè un singolo uomo coraggioso deve trovare sponda in altri, nella società e nelle istituzioni.
     Rivolgendosi agli studenti di alcune scuole superiori presenti in sala che seguivano con molto interesse il discorso, Masciari ha fatto un excursus della sua vita dal lontano 17 Ottobre 1997 data in cui fu inserito nel programma di protezione. Ha raccontato di una vita di stenti per lui per sua moglie e per i suoi figli. Masciari ha ribadito con forza che si deve denunciare l’illegalità, in quanto denunciare aiuta lo Stato, si esce dalla subordinazione dei criminali, si è fonte di prova per gli inquirenti. Dobbiamo perdonarci dice il testimone di giustizia  per far trionfare lo stato di diritto e tutti insieme possiamo farcela, ed ai ragazzi ha detto che loro sono la chiave di tutto, il sale di questa terra. Vivace il dibattito con gli studenti ed alle molteplici domande dei ragazzi ha detto che lui ha dato la vita per lo Stato e per esso è disposto a morire. Presente l’avvocatessa di Pino Masciari l’avvocatessa Claudia Conidi la quale ha raccontato di quanto non sia semplice difendere un testimone di giustizia, l’avvocatessa ha raccontato di quante minacce ha ricevuto trovandosi anche le gomme della macchina tagliate ed ha concluso dicendo che i testimoni di giustizia sono persone con una pscologia fragile perchè hanno rotto il silenzio e per questo motivo andrebbero trattati con accortezza ed umanità. Parole di vicinanza al testimone di giustizia sono state dette dal presidente del consiglio di Catanzaro Ivan Cardamone. Moderatrice dell’ evento la giornalista Stefania Abbruzzo la quale ha stimolato la mattinata con domande solerti e puntuali

    Più informazioni su