Quantcast

Associazione Genima Genitori in Rete, al via incontri con i candidati alla Presidenza della Regione Calabria

Domani 18 marzo dalle ore 19 appuntamento con il candidato Nicola Irto, attualmente Vicepresidente del Consiglio Regionale

L’associazione Genima Genitori in Rete con il suo Coordinamento Calabria inaugura una serie di incontri con i candidati alla Presidenza della Regione Calabria per parlare del presente e del futuro della scuola.

Si parte domani, 18 marzo dalle ore 19.00 con il candidato Nicola Irto, attualmente Vicepresidente del Consiglio Regionale. Sarà un’occasione di confronto sulle criticità che il mondo della scuola sta vivendo in questa fase di Pandemia, attraverso le voci e le proposte di genitori, insegnanti, psicologi.

Interverranno fra gli altri, Stefania Lattanzi, Presidente dell’Associazione Genima -Genitori in Rete e Alessia Arena,  Resp. Questioni Territoriali dell’Associazione Genima – Genitori in Rete. L’incontro sarà moderato dal prof. Massimo Iiritano, Presidente dell’Associazione Amica Sofia.  L’incontro si potrà seguire in diretta sulla pagina:

facebook.com/GenitoriInReteCoordinamentoCalabria 

 

In qualità di associazione di Genitori che si occupa di scuola e di benessere dei minori, ci interfacciamo per costruire un dialogo strutturato con le Istituzioni nazionali e locali, nei territori dove siamo maggiormente presenti con i nostri aderenti, al fine di perseguire il miglioramento della qualità dei servizi alle famiglie, dei servizi educativi per l’infanzia e della scuola, portando proposte e studiando soluzioni condivise.

E’ quindi nostra intenzione incontrare tutti i candidati, che ovviamente saranno disponibili al confronto, per trattare i temi di interesse con proposte e visione.

Abbiamo risposto in questi mesi alla richiesta di tante famiglie, insegnanti ecc. di mettere al centro il benessere delle bambine e dei bambini, delle ragazze e dei ragazzi calabresi e la cura della scuola per la tutela del diritto all’istruzione, salvaguardando la sicurezza e la salute, in questo difficile periodo di pandemia che ha fatto emergere ancora di più le criticità in cui versa la scuola. Pensiamo che in Calabria ci sia molto da fare partendo dal presente per guardare ad un futuro migliore per giovani generazioni.