Quantcast

La notte bianca della Biodiversità, mercoledì e giovedì al centro visite di Villaggio Mancuso

Iniziative organizzate dal Reparto Carabinieri tutela Biodiversità di Catanzaro

Più informazioni su

Nell’ambito delle attività di sensibilizzazione sulle tematiche della sostenibilità ambientale il Reparto Carabinieri tutela Biodiversità di Catanzaro anche quest’anno ha organizzato l’evento “La Notte Bianca della Biodiversità” per favorire l’osservazione e lo studio della fauna notturna e favorire la conoscenza e divulgazione delle Riserve naturali statali e delle attività che in esse si svolgono.

L’evento avrà luogo da Mercoledì 11 a Giovedì 12 agosto presso il Centro Visita “Antonio Garcea” in località Monaco-Villaggio Mancuso (Taverna).

Con il contributo dell’Ente Parco Nazionale della Sila lo staff di educatori ambientali del Centro Visita offrirà ai visitatori una serie di eventi per far conoscere come nelle aree protette sia possibile abbinare momenti di svago con approfondimenti culturali sul tema del rispetto dell’ambiente.

Nel corso delle tre giornate verranno realizzate visite guidate, laboratori esperienziali e sensoriali per bambini e adulti, eventi e mostre.

Mercoledì 11 dalle ore 21,30 si terrà la serata osservativa astronomica “Sotto i cieli del Parco” che consentirà di ammirare le stelle con telescopi professionali ed essere guidati nell’esplorazione della volta celeste oppure sperimentare una passeggiata notturna tra i suoni della foresta. Giovedì 12 verrà installato un planetario mobile a cura degli esperti e tecnici della Associazione Star Freedom Onlus che offrirà spettacoli per scoprire le meraviglie della volta celeste in un viaggio tra scienza, astrologia, tradizioni e miti.

Nel pomeriggio sono in programma eventi di informazione sulla “Forest Therapy” a cura della Associazione Italiana di Medicina Forestale, un laboratorio esperienziale sulla fauna selvatica ed auna attività promozionale a cura della Sezione di Catanzaro del Club Alpino Italiano.

Concluderà la giornata una passeggiata notturna alla scoperta delle voci e dei suoni della natura allo scopo di far conoscere l’importante biodiversità presente nelle Riserve dello Stato, consentendo al cittadino di vivere una esperienza notturna di interpretazione naturalistica che cercherà di coinvolgere i sensi passando dall’ascolto dei versi di alcuni animali all’osservazione di flora e fauna.

Gli eventi verranno svolti all’aperto ed a numero limitato al fine di garantire ai partecipanti il rispetto delle normative sanitarie “anti-covid”.

Pertanto sarà necessario prenotare la partecipazione e, durante gli eventi, indossare sempre la mascherina e mantenere un distanziamento interpersonale; inoltre si consiglia l’uso di un abbigliamento sportivo con calzature comode e una piccola torcia al seguito in occasione della escursione notturna.

Più informazioni su