Quantcast

Sirelli: ‘La mia opera e la mia firma usate per fini di campagna elettorale’

Scoppia la polemica. L'artista: 'Ho dato mandato al mio legale per ogni opportuna tutela della proprietà intellettuale delle mie opere'

Più informazioni su

“Da qualche giorno ho scoperto che la mia opera realizzata sul Lungomare di Catanzaro viene utilizzata, senza mia autorizzazione, da candidati alle prossime elezioni comunali di Catanzaro mediante la realizzazione di post elettorali e materiale pubblicitario.

In alcuni casi viene posta in evidenza la mia firma che è da tempo marchio registrato.

Ci tengo a precisare che: io non presto il mio sostegno ad alcuno dei candidati e che la politica non è parte della mia vita”. Così in una nota stampa l’artista Massimo Sirelli.

“Quindi invito gli abusivi utilizzatori a rimuovere immediatamente i contenuti che ritraggono la mia opera ed a non utilizzare il materiale pubblicitario realizzato per la campagna elettorale.

Ho dato mandato al mio legale avvocato Vittorio Coscarella per ogni opportuna tutela della proprietà intellettuale delle mie opere e del marchio.

Buon Primo Maggio, Buona Domenica e Buona campagna elettorale – conclude Sirelli –  nella legittimità e correttezza dei ruoli. Evviva Catanzaro!”

Più informazioni su