Il museo Marca alla Bit di Milano con la mostra di Angelo Savelli

Ad illustrare l'iniziativa Luigi Sansone, curatore della mostra insieme ad Alberto Fiz

Più informazioni su


     

    Il Museo Marca di Catanzaro ha presentato alla Borsa Internazionale del Turismo di Milano la mostra dedicata al maestro del bianco, Angelo Savelli. Luigi Sansone, curatore della mostra insieme ad Alberto Fiz, ha illustrato alla stampa e al pubblico della Bit i tratti caratteristici dell’evento su Savelli.

    “Quella organizzata dal Marca è la più esauriente retrospettiva sino ad ora realizzata su Angelo Savelli. Un plauso alla provincia di Catanzaro e al suo presidente, Wanda Ferro, per aver voluto fortemente questo evento”, ha dichiarato Sansone. Della mostra, inaugurata il 15 dicembre scorso, hanno parlato le più importanti testate nazionali, dalla Repubblica al Corriere della Sera, all’Espresso. Settanta opere tra dipinti, sculture e ceramiche che focalizzano l’attenzione su uno dei più significativi protagonisti del dopoguerra rimasto ingiustamente in ombra per troppo tempo pur avendo rivoluzionato radicalmente il modo di far pittura.

    La riscoperta di Savelli non poteva che partire dalla Calabria: un doveroso omaggio al suo illustre cittadino nato a Pizzo Calabro e che proprio in questa regione ha avuto il suo primo riconoscimento con il Premio Mattia Preti (quest’anno la provincia di Catanzaro, festeggia proprio il IV centenario del Cavaliere Calabrese). La mostra di Angelo Savelli, che rimarrà aperta fino al 30 marzo, è organizzata dalla Provincia di Catanzaro con il contributo della Regione Calabria e rientra nel progetto POR Calabria FESR 2007/2013.

    Più informazioni su