Quantcast

A Catanzaro mostra benefica realizzata dai detenuti (VIDEO) foto

'Arte è cultura' con l'aiuto dell' Unitalsi i detenuti del carcere di Siano di Catanzaro hanno imparato grazie a Pino Mastria ad intagliare il legno e ora dalla vendita di quei meravigliosi lavori si potranno organizzare viaggi per Lourdes


Mostra “Arte è libertà” che fino ad oggi sarà possibile ammirare nella sala “Vincenzo Calderazzo” della Provincia. L’iniziativa, nasce dalla sinergia tra Provincia, casa circondariale e Unitalsi

Le opere in mostra sono tutte in legno e sono state, infatti, intagliate dai detenuti della carcere “Ugo Caridi” di Siano, realizzate grazie ad un corso, organizzato proprio dall’Unitalsi, e tenuto dal maestro Pino Mastria che si è recato all’interno dell’istituto detentivo per insegnare ai suoi allievi ad intagliare e lavorare il legno per dargli una forma armoniosa e artistica.

Si tratta di una iniziativa benefica, perché tutte le opere sono in vendita e il ricavato sarà devoluto in beneficenza per organizzare dei viaggi a Lourdes.