Quantcast

Il teatro di Gemelli dopo anni e anni continua a divertire

Al Comunale portato in scena “Dui Càmbari e serbizzi… e u nunnu ‘mparaventu!

Più informazioni su


Andare a teatro e fare un tuffo nel passato, riscoprendo le tradizioni del proprio dialetto e facendole vivere anche ai più giovani… Accade al Comunale con la compagnia del Teatro Incanto diretta da Francesco Passafaro che domenica pomeriggio ha portato in scena “Dui Càmbari e serbizzi… e u nunnu ‘mparaventu!”, la commedia di Nino Gemelli che, dopo tanti anni ed innumerevoli repliche, continua a divertire in modo genuino. Due atti nei quali si ride dall’inizio alla fine, narrando un tema ancora molto attuale, anche se ambientato nella Catanzaro degli anni ’70: l’occupazione abusiva di case popolari. E qui si incontrano le famiglie Pace e Vivalà che tra litigi e discussioni si ritrovano alla fine più uniti che mai. Sul palco i veterani del Teatro Incanto: Rossella Rotella, Elisa Condello, Francesca Guerra, Michele Grillone, Roberto Malta, Michele Muzzi, Stefano Perricelli e lo stesso Francesco Passafaro ma spazio anche ai giovani allievi del Teatro Lab, Mario Scozzafava, Blanca Fiorita e Mariafrancesca Di Marco, quest’ultime al loro debutto. Un lavoro di squadra completato dalle luci e audio di Luca Dominianni, il trucco di Elico e le musiche del M° Fraimac, Nicola Manno e Giuseppe Tassoni Il teatro come palestra di vita che diventa un luogo familiare dove crescere, fortificarsi e superare le proprie paure.

Più informazioni su