Quantcast

Nuovo consiglio direttivo dell’Unione diocesana Confraternite

Eletto nel corso di una partecipata assemblea


Nel corso di una partecipata assemblea, presieduta da .Gianfranco Cacia, delegato dell’Ordinario Diocesano, Vincenzo Bertolone, le confraternite dell’Arcidiocesi di Catanzaro Squillace hanno eletto il nuovo consiglio direttivo che guiderà l’Unione diocesana delle confraternite per il  prossimo triennio.

Compiti dell’Unione Diocesana, fortemente voluta da Bertolone, sono:  sostenere la formazione dei confratelli dei sodalizi della Diocesi,organizzando convegni, seminari, incontri, ed eventi di culto e di cultura; favorire l’interazione tra confraternite, le parrocchie e le altre associazioni ecclesiali della diocesi; promuovere la conservazione, valorizzazione e il recupero dei beni culturali, architettonici, artistici, storici, archivistici delle Confraternite della diocesi;  pianificare e supportare attività sociali rivolte alle persone che vivono in particolari situazioni di disagio.

Il nuovo direttivo risulta così composto:  Dante Vallelunga Presidente, Priore emerito dell’Arciconfraternita Maria SS. Assunta in cielo  quartiere Spinetto Serra San Bruno; Mario Cristiano Vice Presidente, Priore della Reale Arciconfraternita dei SS. Giovanni Battista ed Evangelista “dei cavalieri di Malta ad Honorem” di Catanzaro;  Vito Albano Segretario, Priore Emerito dell’Arciconfraternita  Maria SS. Assunta in cielo quartiere Terravecchia Serra San Bruno;  Michele Trapasso Tesoriere, Priore Emerito della Pia Congregazione Reale “Madonna del Carmine 1783”quartiere Gagliano di Catanzaro; Anna Maria Potente Consigliere, Maestra dei Novizi dell’Arciconfraternita “Maria SS. Immacolata” di Catanzaro.