Quantcast

Coronavirus, musei 3.0 in tempi di quarantena: quali visitare dal tuo divano

Da smartphone o da pc, si possono visitare le stanze degli Uffizi a Firenze, i Musei vaticani di Roma e tante altre realtà internazionali

Musei e monumenti d’Italia tutti chiusi. Il Covid-19, ha messo in quarantena anche le nostre opere d’arte. Del resto sarebbe impossibile visitare alcunché visto che non si può uscire di casa e in molte città, Catanzaro è stata fra le prime, sono stati chiusi parchi, ville, aree giochi e lungomari. Questo, però, non mette nell’angolo l’arte che non ha confini e nell’era del 3.0 può raggiungere veramente tutti.

Da smartphone o da pc, si possono visitare le stanze degli Uffizi a Firenze (QUI) o i Musei vaticani di Roma (QUI). Grazie ad un visore per la realtà virtuale, e di questi tempi non è tanto peregrina l’ipotesi che qualcuno l’abbia in casa, ci si può immergere nella Reggia di Versailles (QUI) e restiamo sempre in Francia per un bel tour virtuale dello straordinario Louvre (QUI)

Poi con un click si arriva a Washington per visitare tutte il National Gallery of art (QUI). La lista delle collezioni di opere d’arte e di enti nazionali e internazionali visitabili online è davvero lunga. Molti di questi, come il British Museum o il Metropolitan Museum a New York, sono accessibili direttamente da Google Arts & Culture.

C.V.

Autoritratto Van Gogh
musei online ai tempi del coronavirus