Contributo di Giorgia Alcaro alla monografia “La dolce vita”

La coetanea dell’artista Crimasso spiega dal suo punto di vista le sensazioni trasmesse dalle opere di cui condivide il messaggio

Più informazioni su

    Si aggiunge alla stesura della monografia “La dolce vita” a cura di Piero Mascitti e Laura Pacelli, edito dalla Casa Editrice Rubbettino, il contributo della giovane ventenne catanzarese Giorgia Alcaro, accanto ai nomi di Mimmo Calopresti, Paride Leporace, Ghislein Mayaud, Filippo Veltri, le citazioni di Vincenzo Mollica e altri che arricchiranno la preziosa pubblicazione illustrata da 100 opere dell’artista Crimasso, incentrata sul celebre film felliniano “La dolce vita”, a 60 anni dalla sua uscita nelle sale cinematografiche.

    Il testo di Giorgia Alcaro è la testimonianza di una coetanea dell’artista, che spiega dal suo punto di vista le sensazioni trasmesse dalle opere di Crimasso di cui condivide il messaggio. Il libro sarà dedicato a Vincenzo Mollica, grande amico di Piero Mascitti e di Federico Fellini.

    Più informazioni su