Premio speciale dei Nastri d’Argento al film di Calopresti, nel cast anche l’attore di Catanzaro Francesco Colella

L'assessore Ivan Cardamone: 'E' un motivo di grande orgoglio per la città di Catanzaro'

Più informazioni su

    “C’è anche un pizzico di orgoglio catanzarese per il Nastro d’Argento della Legalità conferito al film del regista calabrese Mimmo Calopresti “Aspromonte. La terra degli ultimi”. Il riconoscimento speciale, promosso dal Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani in collaborazione con il Festival dei libri sulle mafie “Trame”, rappresenta infatti un premio anche per l’interprete Francesco Colella che figura in un cast di primo piano con un altro calabrese doc come Marcello Fonte”. Lo afferma l’assessore alla cultura, Ivan Cardamone.“La firma del cineasta Calopresti, già autore di opere di assoluto livello, è stato un altro valore aggiunto di questo progetto che ha visto i paesaggi della nostra regione diventare un suggestivo set naturale.

    E’ un motivo di grande orgoglio per la città di Catanzaro vedere consacrare i propri talenti artistici nel mondo della cultura e dello spettacolo. Ancora di più se, come in questo caso, il cinema diventa strumento di impegno civile e sociale, oltre che straordinario mezzo di promozione e valorizzazione del territorio e dei tanti professionisti che vi operano e che stanno dimostrando tutta la loro qualità”.

    Più informazioni su