Quantcast

La scuola Studio Danza non rinuncia al saggio di fine anno, il giardino come palcoscenico

Dal primo settembre al via i nuovi corsi

Il direttore artistico Gyula Molnar,per la sua  compagnia “Studio Danza”, ha scelto  il giardino della scuola per dare vita ad un saggio di fine anno accademico.

Nei mesi di lockdown la danza nella storica scuola catanzarese non si è mai fermata: i maestri hanno garantito lezioni e allenamenti ai propri allievi in modalità e – learning.

Tre rappresentazioni dal 29 al 31 luglio per assicurare il rispetto della normativa anti Covid.

La Maestra Carmen D’Angelo ha detto: “Un momento intimo che abbiamo voluto condividere con genitori e parenti dei nostri allievi, per rendervi partecipi di ciò che ci ha tenuti insieme in questi mesi caratterizzati dalla situazione di emergenza sanitaria mondiale”.

Lo spettacolo Essenza è stato un modo per celebrare la gioia e la soddisfazione di non aver mollato.

Durante le tre serate, è stato annunciato l’inizio del nuovo anno accademico a partire dal 1° settembre  prevedendo l’iscrizione ai corsi di tecnica classica accademica, danza contemporanea e hip – hop. I corsi, fino a quando durerà la situazione di emergenza sanitaria da Covid -19, si svolgeranno, come avvenuto fino ad ora, nel rispetto della normativa vigente nazionale e regionale per garantire la tutela della salute degli allievi e del corpo insegnante.