Marca, domani l’inaugurazione di “Corpo a corpo con la pittura” di Enzo Esposito

La mostra si concentra su un nucleo di opere di grande formato che rappresentano al meglio la continuità di un rapporto con la pittura avviato dall’artista tra la fine degli anni Settanta e i primi anni Ottanta

Sarà inaugurata domani alle 18 la mostra “Corpo a Corpo con la pittura” di Enzo Esposito, che la Fondazione Rocco Guglielmo organizza al Museo delle Arti di Catanzaro in collaborazione con l’Amministrazione Provinciale di Catanzaro e con il supporto dell’editore Giampaolo Prearo e di ArtCom.

La mostra di Enzo Esposito – curata da Francesco Tedeschi, che ha firmato la ricca monografia sull’opera di Enzo Esposito, edita da Prearo e viene presentata in questa occasione – si concentra su un nucleo di opere di grande formato che rappresentano al meglio la continuità di un rapporto con la pittura avviato dall’artista tra la fine degli anni Settanta e i primi anni Ottanta.

Il taglio del nastro sarà anticipato da una conferenza stampa a cui parteciperanno l’artista, il curatore e l’editore si terrà sabato 3 ottobre alle 17.30, presso la Sala Panoramica del Museo Marca. L’accesso alla Sala Panoramica sarà regolamentato alla luce delle disposizioni normative in materia di contenimento della diffusione del Covid-19, pertanto non sarà possibile consentire l’accesso a più di 20 persone (regolarmente munite di mascherina) al fine di garantire il rispetto delle distanze di sicurezza. Il percorso della mostra, per questo, vuole restituire il senso proprio dell’opera dell’autore, più che seguire una evoluzione in senso cronologico del suo lavoro pittorico, permettendo un confronto con il suo modo di essere e di operare.