Quantcast

Lettere a Babbo Natale e concerto in remoto: a Zagarise non manca la voglia di Natale

Parteciperanno studenti e emigrati e animati dall’amore per la musica, poesia, canto e ballo.

Una storia che nasce da un desiderio: creare qualcosa di bello in un momento difficile. Non è evaporata la voglia di stare insieme in quel di Zagarise.

Due giorni fa, l’Amministrazione comunale, primo cittadino Domenico Gallelli, ha ritirato, di concerto con associazione “La Zagara”, l’Avis e la parrocchia S. Maria, le letterine di Natale  scritte dai bambini del paese collinare e indirizzate a Santa Claus.

All’iniziativa ha preso parte  anche la  consigliera comunale Valentina Ledonne che ha omaggiato i bambini con piccoli doni.

Le missive  dei bambini zagaritani saranno lette domenica prossima  dalla sala consiliare del Municipio, in una diretta Facebook.

E ancora: in agenda anche un concerto , sempre in remoto, per mercoledì 30  dicembre, con la partecipazione  di studenti e emigrati uniti dal desiderio di fare aggregazione e animati dall’amore per la musica, poesia, canto e ballo.

Feste di fine anno: Zagarise si appresta a raccontare tante storie con la voglia di iniziarne di nuove.