Quantcast

Morto lo scrittore e critico d’arte Tonino Sicoli, il cordoglio del sindaco di Catanzaro Abramo

Calabria perde una delle sue personalità più illustri e autorevoli

“Con la scomparsa dello scrittore e critico d’arte Tonino Sicoli, la Calabria perde una delle sue personalità più illustri e autorevoli. Giungano ai suoi cari le più sentite condoglianze a nome delle amministrazioni che presiedo e dell’intera città”.

Lo afferma il sindaco Sergio Abramo. “Anche Catanzaro era fortemente legata al suo nome – prosegue – una relazione speciale che l’ha visto ricoprire per diversi anni l’incarico di docente all’Accademia di belle arti. Il momento più culminante vissuto nel Capoluogo fu quello della storica mostra antologica dedicata a Mimmo Rotella, da lui curata, una sfida che fui orgoglioso di sostenere da sindaco, al mio primo mandato. Sicoli ha lasciato un’impronta indelebile nella storia dell’arte del Novecento della nostra regione, contribuendo in maniera decisiva alla creazione di nuovi circuiti e spazi espositivi in un territorio che, grazie anche alla sua opera, è riuscito a guadagnarsi la ribalta nazionale”.

Al cordoglio del sindaco si associa, in modo particolare, il capo di gabinetto, Antonio Viapiana.