Quantcast

Gutenberg, il vicesindaco lancia una proposta: istituire “il Salone del libro al Sud” nell’Ente fiera

Nel corso della conferenza di presentazione della XVIII edizione del Gutenberg Calabria, la Celestino ha annunciato l’idea di avviare un evento simile a quello che si svolge a Torino

L’avvio della diciottesima edizione del Progetto Gutenberg Calabria – Fiera del libro della multimedialità e della musica – si è contraddistinto con l’annuncio da parte del vicesindaco Gabriella Celestino di istituire, insieme all’Associazione Gutenberg, “il Salone del libro al Sud” all’interno dell’Ente fiera di Catanzaro. 

«Ora la struttura è destinata al completamento della campagna vaccinale – ha detto la Celestino nel corso della conferenza stampa di presentazione del Gutenberg – che sta procedendo spedita e con grandi risultati, ma appena la situazione sarà tornata alla normalità, mi impegnerò affinché si possa avviare l’iter per istituire un Salone del libro come avviene a Torino. Una grande fiera al Sud con la collaborazione dell’Associazione Gutenberg Calabria che da diciotto anni porta avanti un progetto di grande valore». 

Un’idea che ha subito entusiasmato il presidente dell’Associazione Gutenberg, Armando Vitale, e la dirigente del liceo classico “Galluppi”, scuola capofila, Elena De Filippis, e tutti i docenti che da anni sono impegnati nella realizzazione del Progetto.