Quantcast

Viaggio poetico alla scoperta della Calabria metafisica

Appuntamento il 25 giugno a Soverato

La passione di due amici, la generosa collaborazione di tante persone, la forza del passaparola e del web. Così è nato il mediometraggio “Il Paese interiore”, un viaggio poetico alla scoperta di una Calabria inattesa e metafisica, che sarà presentato domani venerdì 25 giugno a Soverato per l’evento finale del Magna Graecia School in the city, con ingresso gratuito, presso il cortile del Liceo Opera Salesiana “Beato Michele Rua” in Via G. Verdi.

Ad intervenire nel corso dell’incontro-proiezione, introdotto dalla giornalista Teresa Pittelli, saranno il regista Luca Calvetta e l’antropologo calabrese Vito Teti, la cui opera ha ispirato la realizzazione del film a costo zero: un monologo per immagini e parole, interpretato da Ascanio Celestini, con la direzione della fotografia, le riprese e il montaggio a cura di Massimiliano Curcio.

A promuovere l’iniziativa, l’ideatore del Magna Graecia School in the cityGianvito Casadonte, e il direttore dell’Opera Salesiana, don Domenico Madonna, a conclusione del progetto – realizzato nell’ambito del Piano Nazionale Cinema per la Scuola MIBAC e MIUR – che ha coinvolto gli studenti degli istituti scolastici superiori del territorio catanzarese. Per ragioni organizzative, è necessario prenotare il proprio posto per la serata inviando una e-mail a prenotazioneventi@mgff.it entro le ore 15 di domani venerdì 25 giugno.