Quantcast

L’arte calabrese incontra il cinema con il Magna Graecia Film Festival e la Gioielleria Megna

Ad alcuni degli artisti sarà assegnato il prezioso premio creato per l’occasione dall’artista Silvio Vigliaturo.

Anche quest’anno ritorna il Magna Graecia Film Festival, la grande kermesse del cinema italiano ideata e diretta da Gianvito Casadonte, che premierà le opere in gara con le prestigiose Colonne d’Oro del maestro orafo Michele Affidato e che, insieme alla Gioielleria Megna, assegnerà ad alcuni degli attori, che sfileranno sul red carpet, un premio ideato per l’occasione dal famoso artista calabrese Silvio Vigliaturo, per avvicinare il mondo della cultura e dell’arte della regione Calabria al mondo del cinema.

Da sempre al fianco del festival, la Gioielleria Megna del quartiere Lido di Catanzaro è ormai sponsor consolidato della manifestazione, tanto è vero che negli anni sono stati tantissimi gli attori di fama nazionale e internazionale che, insieme alla direzione artistica della kermesse, ha premiato con opere uniche ed originali forgiate dall’estro di Vigliaturo.

Oliver Stone,  Matt Dillon, Tim Roth, Cristopher Lambert, Matthew Modine e poi Michele Placido, Riccardo Scamarcio, Lino Guanciale e Isabella Ferrari, sono solo alcuni degli artisti a cui è andato il prezioso premio, che per la nuova edizione del Festival verrà nuovamente assegnato ad alcune delle celebrities del cinema presenti alla rassegna.

Quello ideato dall’estro creativo dell’artista di Acri, che oggi vive a Torino, è un premio originale e unico: la trasparenza dei colori e la delicatezza delle forme con cui Vigliaturo si esprime rendono le sue produzioni plastiche e d’impatto, tanto che l’artista calabrese ha partecipato con successo alla Biennale di Venezia, ricevendo tra gli altri anche la nomina di testimonial artistico per i XX Giochi Olimpici Invernali di Torino e per l’Expo Shanghai 2010 su invito della Regione Calabria.

“Anche quest’anno siamo vicini all’affermata e prestigiosa manifestazione cinematografica, diretta egregiamente da Gianvito Casadonte, assegnando ad alcuni degli artisti che parteciperanno al Magna Grecia Film Festival un’opera unica, per creare un’occasione d’incontro tra arte calabrese e mondo del cinema – hanno spiegato i fratelli Megna – la nostra scelta non poteva che ricadere nuovamente sulle produzioni in vetro dell’artista Silvio Vigliaturo, che per l’occasione ha creato pezzi unici di grande impatto visivo e valore artistico.”

Le premiazioni si susseguiranno nell’arco dei nove giorni del Festival. I premi, firmati Vigliaturo, saranno assegnati a quattro artisti del cinema apprezzati per il loro brillante percorso artistico e professionale.