Quantcast

Gutenberg Calabria, incontro per discutere del volume “Contronarrazioni” di Piero Bevilacqua

Sono 20 le narrazioni alternative , le controanalisi che cercano di rileggere la nostra spregiudicata modernita’

Venerdi’ 19 novembre , alle ore 17,30 , presso la sala conferenze del Complesso monumentale S. Giovanni di Catanzaro, si è svolto a cura di associazione Gutenberg Calabria un incontro dibattito sull’interessante volume “contronarrazioni” di cui e’ prefatore e curatore lo storico catanzarese Piero Bevilacqua.
Il libro contiene venti interventi di diversi autori e specialisti che , su temi cruciali ed emergenti nello scorcio d’epoca che stiamo vivendo, tentano di contronarrare , di proporre un’altra visione e racconto capace di sfatare luoghi comuni ben radicati e stereotipi veicolati anche da media aurorevoli.

Generico novembre 2021

Sono 20 le narrazioni alternative , le controanalisi che cercano di rileggere la nostra spregiudicata modernita’. In questo agile vademecum per rinnovare il nostro sguardo sul mondo si cerca di spiegare , ad esempio, che gli immigrati non rubano il lavoro, che occorre ripartire dalle periferie, che la tutela del nostro straordinario paesaggio non impedisce un razionale sviluppo economico, che la combinazione fra tecnoscienza e iperliberismo non garantisce il futuro, che l’investimento in cultura non e’ spesa improduttiva , che il libro e i saperi umanistici non sono un residuo bellico sostituibile dalle tecnologie.

Di questo ed altro ancora hanno discusso nell’incontro con Piero Bevilacqua : Franco Cimino, Elena De Filippis, Enza Pettinato, Armando Vitale. L’assessore alla cultura del comune di Catanzaro Ivan Cardamone è intervenuto per portare i saluti istituzionali.