Quantcast

Bollettino della Regione 15 marzo: a Catanzaro 2 in rianimazione

Sono 6 i pazienti in rianimazione, 1 guarito ed 1 persona è deceduta. Sono 6787 i calabresi tornati da altre regioni e registrati nei giorni scorsi

Sale a sette il numero dei degenti a all’interno del Reparto di malattia infettive dell’ospedale di Pugliese di Catanzaro, tutti in condizioni stazionarie. I ricoverati in rianimazione, secondo quanto riferisce la stessa azienda, sono invece saliti a due, complessivamente.

Prosegue il monitoraggio da parte della Regione Calabria su tutti i casi di Coronavirus in Calabria. Ad oggi, si legge nella nota inviata, sono stati effettuati 702 tamponi.

Le persone risultate positive al Coronavirus sono 68, quelle negative sono 634.

Territorialmente, i casi positivi sono così distribuiti

  • Catanzaro: 7 in reparto; 2 in rianimazione; 2 in isolamento domiciliare
  • Cosenza: 11 in reparto; 3 in rianimazione; 3 in isolamento domiciliare
  • Reggio Calabria: 9 in reparto; 1 in rianimazione; 10 in isolamento domiciliare; 1 guarito; 1 deceduto
  • Vibo Valentia: 4 in isolamento domiciliare
  • Crotone: 5 in reparto; 9 in isolamento domiciliare.

I soggetti in quarantena volontaria sono 4230, così distribuiti

  • Cosenza: 1210
  • Crotone: 293
  • Catanzaro: 494
  • Vibo Valentia: 433
  • Reggio Calabria: 1800

Le persone giunte in Calabria negli ultimi quattordici giorni che si sono registrate al sito della Regione Calabria sono 6787.

Sul territorio italiano salgono ancora i numeri

Superati i 20mila malati di coronavirus in Italia: sono complessivamente 20.603, con un incremento rispetto a sabato di 2.853, mentre il numero complessivo dei contagiati – comprese le vittime e i guariti – ha raggiunto i 27.747. Il dato è stato fornito dal commissario per l’emergenza Angelo Borrelli in conferenza stampa alla Protezione Civile.