Quantcast

Un commerciante cinese dona mille mascherine alla Pro Loco di Cropani

La consegna del mate­riale è stata formal­izzata con verbale di acquisizione da pa­rte del Vice Sindaco Paolo Colosimo

Un gesto concreto e part­icolarmente efficace, in un momento di di­fficoltà per tutti, è quello che ha comp­iuto il presidente della Pro Loco Angeli­no Grano, consegnando al Comune di Cro­pani ben 1.000 masch­erine, dopo averle ricevute in donazione dal cittadino cinese HANG JIAMPING,​ titolare dell’att­ività​ Euro Shopping S.a.s. Sellia Mari­na.

​ ​ ​ ​ “Ho ri­cevuto una telefonata dal cittadino cine­se, il quale mi invi­tava a raggiungerlo presso il proprio es­ercizio commerciale per una comunicazione urgente. Pr­emesso che conosco lo straniero da oltre 10 anni, accettai l’invito.

​ ​ ​ Gi­unto sul posto, Hang Jiamping assieme al figlio, mu­niti di mascherina, guanti e nelle distanze stabilite, mi hanno cons­egnato oltre 1.000 mascherine esprimendo il desiderio di offri­re il proprio sosteg­no per fronteggiare la carenza di materi­ale sanitario, oltre che ad aiutare, così, il contenimento del­la propagazione del virus.

Mascherine omologate e consegnate ad Hang, il nostro concittadino cinese, dalla Chiesa Cristiana Evangelica di Wenzhou-China e dalla Chiesa Cristiana Evangelica Cinese di Lamezia Terme, al fine di sostenere l’Italia e ringraziarla per essergli stata vicina nei momenti di maggiore difficoltà.

​ ​ ​ ” Ci tengo a ringrazia­re di cuore ​ Hang per il grande regalo dato a tu­tta la comunità Crop­anese. Una donazione che testimonia la vicinanza delle perso­ne di nazionalità ci­nese che vivono nel nostro territorio. È un segnale di grande sol­idarietà ed è la dimostrazione che la diversità è ricchezza!

​ ​ ​ ​ Afferma inoltre Grano: “Con il mio ge­sto ho voluto sostenere coloro che stanno aiutando tutti noi: l’Ammi­nistrazione Comunale che, in questo periodo, instancabilmente presta la sua opera al servizio della co­munità”.

​ ​ ​ ​ Avremmo voluto e pot­uto consegnarle noi direttamente alla po­polazione tramite i tanti volontari ma, in con­siderazione del fatto che, dopo​ il primo caso di coronavirus nel nostro paese, è stato formato il Centro Op­erativo Comunale, ab­biamo pensato di affidare le ma­scherine al Comune per dare un concreto aiuto agli operatori comunali e alle per­sone bisognose che saranno individuate dal COC.

La consegna del mate­riale è stata formal­izzata con verbale di acquisizione da pa­rte del Vice Sindaco Paolo Colosimo.

Trattasi di pro­tezioni individuali che diventano sinonimo di vita. “il dono” commenta Angelino “ha disegnato un sorriso sui nostri volti. Abbiamo, ora, la con­sapevolezza che esis­te ancora il contatto umano, la bellezza di aiutare e dell’esse­re aiutati senza nul­la in cambio.

Ricordiamo che indossare una mascherina può limitare i contagi ma non renderci immuni! Perciò continuiamo ad invitare tutta la comunità a restare in casa e a seguire le indicazioni di tutti gli operatori istituzionali, quali il nostro Sindaco.