Pd, ‘su tensostruttura nessuna polemica politica. Solo buon senso”

"Stiamo solo chiedendo al sindaco di fare il sindaco"

Più informazioni su

I democratici di Catanzaro – si legge in una nota dei circoli Pd catanzaresi– non si improvvisano organizzatori dell’emergenza, hanno solo fatto notare che, prima di qualunque altra soluzione sembra assolutamente di buon senso utilizzare i locali esistenti (90 posti confortevoli) e che “giocare d’anticipo” significa per esempio fornire di letti le camere del corpo C e non mettere in piedi un ospedale da campo con tutte le attrezzature necessarie. Comprendiamo che questa valutazione non è compito del sindaco che allora si sarebbe potuto risparmiare l’improvvisazione delle proposta della tensostruttura. L’esortazione ad affrettare gli arredi del corpo C e a reclutare il personale necessario prima che ci si trovi in assoluta emergenza la giriamo al Commissario Zuccatelli di cui conosciamo la competenza e l’esperienza e dal quale dunque ci aspettiamo molto. Ma la replica degli amici del Sindaco si sono limitate alla difesa della proposta dell’ospedale da campo. Nessuna notizia è pervenuta invece, non ai circoli del PD ma ai catanzaresi sulle iniziative del Primo Cittadino in ordine

1- Al reperimento e alla distribuzione delle mascherine senza che tutta la cittadinanza diventi preda delle inevitabili speculazioni che sfruttano la giustificata preoccupazione di ognuno

2- Alle iniziative di sostegno di chi non ce la fa più a fare la spesa

3- Alle idee di ipotizzare come dovrà funzionare la città non solo nelle prossime settimane ma forse nei prossimi mesi

4- A sollecitare agli organi competenti l’esecuzione, non appena sarà possibile, una valutazione reale della prevalenza dell’infezione in città Insomma stiamo chiedendo al Sindaco di fare il Sindaco. Magari non si tratta di “polemiche strumentali e più gratuite e inutili del solito”

Più informazioni su