Tornano alla normalità i mercatini rionali di Lido e della zona Nord di via Paglia

Sospesi per l'impossibilità di garantire misure di sicurezza previste dall'ordinanza Covid-19 regionale, quelli di Santa Maria e di Mater Domini

Il sindaco Sergio Abramo ha predisposto un’apposita ordinanza sui mercati rionali della città al fine di poter garantire il rispetto delle misure per la fase 2 dell’emergenza Covid-19 appositamente previste dalle linee guida per la riapertura delle attività economiche e produttive, approvate dalla Conferenza delle Regioni. Il provvedimento è stato pubblicato sul portale www.comune.catanzaro.it (LEGGI L’ORDINANZA).

E’ stata disposta la riapertura, con decorrenza dal 18 maggio e fino eventuale modifica o revoca della stessa ordinanza, dalle ore 07.00 alle ore 14.00 dei seguenti mercati: nel giorno del giovedì del settore non alimentare, oltre che di quello alimentare e imprenditori agricoli, del mercato del quartiere Lido dove le operazioni di vendita si sono svolte regolarmente nelle scorse settimane; nel giorno del sabato dei settori alimentare, imprenditori agricoli e non alimentare del mercato della zona nord, nell’area parcheggio del Cimitero Centrale in via Paglia. Le attività di sistemazione dei banchi e di vendita saranno effettuate, con il coordinamento del settore Attività economiche ed il controllo del comando di Polizia Locale, nel rigoroso rispetto delle regole di distanziamento sociale e di divieto di assembramento imposte dalla normativa anti covid-19.

Con il medesimo provvedimento il sindaco ha ordinato la sospensione, per l’impossibilità, allo stato, di garantire le medesime misure di sicurezza, con decorrenza immediata fino ad eventuale modifica o revoca, dei mercati del martedì nel quartiere Santa Maria e del mercoledì nel quartiere Mater Domini. In riferimento a questi ultimi, è stato demandata ai competenti uffici dei settori Attività economiche, Gestione del territorio e Comando Polizia Locale la verifica circa la possibilità di estendere la riapertura in sicurezza sulla base delle linee guida regionali.

Con un’ulteriore ordinanza il sindaco ha, infine, disposto il rispetto dei provvedimenti recanti le misure da applicarsi nel territorio comunale previste nel DPCM e nell’ordinanza del Presidente della Regione Calabria n. 43 del 17 maggio 2020 con relativi allegati.