Coronavirus, la Calabria è oggi la regione meno…contagiosa d’Italia

Indice Rt 0.17, il più basso delle varie regioni. Ma l'epidemia pare in ritirata in quasi tutta Italia

Più informazioni su

La Calabria tra le regioni italiane è quella con il tasso di contagiosità, valore Rt, più basso dell’epidemia del Covid 19 in atto nel nostro paese. Lo ha reso noto il presidente dell’Istituto Superiore di Sanità Silvio Brusaferro nel corso della consueta conferenza stampa del venerdì. Il valore Rt è un indice rappresenta il numero medio delle infezioni prodotte da ciascun individuo infetto dopo l’applicazione delle misure di contenimento. In Calabria tale indice è 0.17 ben lontano dall’1.00 che fotograferebbe l’espansione dell’epidemia, mentre con valori inferiori il contagio si riduce. In tutta Italia solo la Valle d’Aosta, la cui situazione è comunque sotto controllo per via del numero limitato di casi registrati, ha oggi un valore superiore all’1.

“I dati del monitoraggio sono al momento incoraggianti – ha commentato il ministro della Salute, Roberto Speranza -. Ci dicono che il Paese ha retto bene le prime aperture del 4 maggio. Ma guai a pensare che la partita sia vinta. Serve massima cautela. Basta poco a vanificare i sacrifici fatti finora”.

Ecco gli indici Rt attuali delle varie regioni (comparazioni tratte da Sole24.com). Valle d’Aosta 1.06 Abruzzo con lo 0,86 (la scorsa settimana era 0,45). Salgono anche Basilicata (a 0,63, era 0.27), Molise (a 0,51 da 0,34), Sicilia (a 0,69 da 0,54), Toscana (0,59 da 0,39), Veneto (0,56 da 0,41). Leggero incremento per la Sardegna (0,27 da 0,24), per la Liguria (0,52 da 0,48), per la provincia autonoma di Trento (0,77 da 0,75). Scendono Bolzano (a 0,45, era a 0,56), Calabria (a 0,17 era a 0,34), Emilia Romagna (0,49 da 0,60), Friuli Venezia Giulia (0,63 da 0,86), Lazio (0,71 da 0,74), Lombardia (0,51 da 0,62), Marche (0,48 da 0,55), Piemonte (ora 0,39 da 0,58), Puglia (0,58 ora da 0,72), Umbria (0,53 da 1,23), Campania (0,45 da 0,58).

Grafico tratto da Lombardia notizie online

Più informazioni su