Arriva a Marcellinara Donacod, l’App che permette di organizzare mensa e scuolabus prevenendo il rischio contagio

A scuola abbassando i costi per le famiglie

Marcellinara è tra i primi comuni a prendere misure per il ritorno a scuola in sicurezza grazie all’innovazione digitale, ed in particolar modo, a Donacod, l’App di una Startup Innovativa.
L’Amministrazione Comunale di Marcellinara ha, infatti, aderito ad una piattaforma (Donacod) che permette ai genitori di gestire, tramite una App, l’intera gestione del servizio di refezione scolastica e trasporto scolastico.
L’iniziativa è stata presentata alle famiglie, in sicurezza e nel rispetto delle prescrizioni anticovid, nei giorni scorsi, presso la Sala Consiliare Comunale di Marcellinara, e con l’occasione è stato dato riscontro a tutte le richieste pervenute per l’utilizzo del servizio scuolabus per gli alunni del locale Istituto Comprensivo “Don Giuseppe Maraziti”.
“Abbiamo da sempre puntato sull’innovazione e digitalizzazione dei servizi – ha dichiarato il Sindaco Vittorio Scerbo – ed ora diamo il via ad un nuovo progetto, per il quale da mesi abbiamo lavorato con Donacod. Organizziamo così la gestione dei servizi scolastici in sicurezza e nel rispetto massimo delle prescrizioni anticovid, dematerializzando i ticket e consentendo ai genitori di fare tutto da casa con l’app dedicata. L’utilizzo dell’applicazione ha un costo pari a zero e permette addirittura di abbassare il costo del servizio per i genitori di Marcellinara”.

“Marcellinara – ha spiegato Marcella Pintabona, Amministratore Unico di Donacod srl – è stato uno dei primi comuni ad aderire a Donacod per abbassare le spese dei servizi scolastici accettando i nostri buoni. Ora ampliamo il rapporto con la gestione dematerializzata di Mensa e Scuolabus anche in ottica prevenzione Covid-19.”
Fino allo scorso anno scolastico i genitori dei bambini iscritti al servizio refezione scolastica dovevano iscriversi presentando un modulo cartaceo e periodicamente recarsi in Comune per acquistare dei blocchetti cartacei Ogni giorno i bambini portavano i buoni pasto a scuola. I buoni venivano raccolti da un docente e poi consegnati ad un operatore. Tutti questi contatti, con il relativo rischio contagio, saranno eliminati grazie alla dematerializzazione offerta da Donacod.
Spariscono così i buoni cartacei. Per ogni alunno verrà creato un borsellino digitale e i genitori non dovranno più recarsi in Comune per il ritiro dei blocchetti. Le prenotazioni al servizio refezione saranno gestite tramite l’App. Saranno i genitori a decidere se segnalare solo l’assenza o la presenza al servizio tramite una semplicissima funzionalità dell’App Donacod.

Conoscere il menù del giorno e tenere sempre sotto controllo il proprio “borsellino”, ossia il credito per poter fruire del servizio refezione, sono alcune delle funzionalità offerte da Donacod e utilizzate dal Comune di Marcellinara per garantire la trasparenza del servizio.
Con Donacod vengono risolte anche una serie di criticità per la gestione del Trasporto Scolastico Dedicato (Scuolabus).
Secondo le Linee Guida per il Trasporto Scolastico Dedicato è necessario che il Genitore/Tutore, ogni mattina, autocertifichi lo Stato di Salute dell’Alunno (Temperatura < 37,5° e Sintomi Covid-19) e l’assenza di Positività e di Contatti con Positivi al Covid-19.
E’ anche necessario conoscere giornalmente gli alunni che utilizzeranno il servizio, al fine di assegnare i posti su ogni mezzo nel rispetto del distanziamento ed ottimizzare i percorsi per minimizzare il tempo di stazionamento sul mezzo di trasporto.
Tutto questo verrà gestito in maniera informatica grazie all’App Donacod.
Ogni giorno i Genitori/Tutori degli Alunni iscritti al Trasporto Scolastico dovranno prenotare la fermata dello scuolabus e compilare l’autocertificazione prevista tramite una semplicissima funzionalità dell’App.
Un algoritmo di intelligenza artificiale, terminate le prenotazioni, disporrà gli alunni nelle sedute dello scuolabus per ottenere il massimo distanziamento e ricalcolerà i percorsi dello Scuolabus per ridurre il tempo di percorrenza.

I genitori, tramite l’App, potranno verificare l’orario di Partenza/Arrivo alle fermate e il posto assegnato giornalmente all’Alunno.
In caso di emergenza (segnalazione di un alunno positivo) il personale dell’amministrazione comunale potrà in qualsiasi orario utilizzare l’App per il Contact-Tracing.
Si potranno consultare in pochi minuti le presenze dell’alunno positivo sul mezzo e, in base alle indicazioni governative, procedere all’isolamento di tutti gli alunni presenti sugli scuolabus con l’alunno positivo negli ultimi giorni limitando quando possibile l’isolamento solo agli alunni delle file più vicine.
Inoltre l’App Donacod permette di accumulare, partecipando alle promozioni di esercizi commerciali ed aziende sponsor, dei buoni spesa (Buoni Donacod) che possono poi essere utilizzati esclusivamente per pagare spese di tipo scolastico/educative o collegate al sistema scolastico tra cui il costo della Mensa Scolastica e dello Scuolabus a Marcellinara.
I Buoni Donacod si raccolgono a seguito di acquisti nei diversi esercizi commerciali aderenti (anche on-line) o attraverso gli “Studia e Vinci” (rispondendo a domande su contenuti proposti da aziende sponsor).
Per utilizzare il servizio e raccogliere i Buoni Donacod le famiglie devono scaricare gratuitamente l’App Donacod per smartphone/tablet Android e iOS e registrarsi.
Con Donacod è possibile anche sostenere (donando i Buoni Donacod) le spese degli Istituti Scolastici Pubblici aderenti e pagare altri costi come la retta di diversi Asili Nido, dei Libri Scolastici ed Universitari, le rette di varie associazioni del territorio tra cui Scuola Calcio, Scuola Tennis, Scuola Danza.
Il Comune, la ditta appaltante della refezione scolastica, le scuole e le famiglie non hanno sostenuto e non dovranno sostenere alcun costo per utilizzare Donacod. Donacod infatti offre i suoi sistemi gratuitamente a tutte le Amministrazioni Comunali, le Scuole Pubbliche, le Società di Refezione e le famiglie basando il suo modello di business sugli esercizi commerciali.