Coronavirus, due bambini positivi alla scuola D’Errico di Catanzaro

Emersi dallo screening seguito al contagio di una insegnante. In tutta la provincia di Catanzaro casi in aumento. Sotto osservazione il focolaio di Torre Ruggiero

Più informazioni su

    Due bambini sono risultati positivi a tampone Covid tra quelli sottoposti allo screening seguito al caso riscontrato alla scuola D’Errico (Istituto Comprensivo Pascoli-Aldisio) di Catanzaro. I test, che sono proseguiti nella giornata di oggi a insegnanti, personale e alunni, erano stati disposti dopo che una maestra in servizio al plesso era risultata nei giorni scorsi contagiata.

    Ricordiamo che il sindaco Sergio Abramo dopo questo accertamento di positività aveva deciso la chiusura dell’istituto che si protrarrà almeno sino  alla giornata di domani. Ma la situazione coronavirus è in evoluzione un po’ in tutta la provincia di Catanzaro. Numeri in crescita anche se fortunatamente non quello dei ricoveri. Quest’ultimo dato lo si apprende dal consueto bollettino della Regione emanato questo pomeriggio.

    La stessa nota stampa parla di 13 casi dal Catanzarese sui 44 diagnosticati in tutta la regione e di 17 ricoverati al reparto di Malattie Infettive del Pugliese e uno in terapia intensiva al Policlinico. Numeri, almeno quelli delle degenze, che sono come detto stabili.

    Tornando ai nuovi positivi una buona parte, almeno cinque ma probabilmente anche di più, sono riconducibili al nuovo focolaio di Torre Ruggiero. in seguito ai primi due casi nel comune del Catanzarese erano state disposte diverse restrizioni dai sindaci anche dei centri limitrofi in particolare Chiaravalle.

    Più informazioni su