Covid, tenda tamponi funicolare dovrebbe essere operativa nei primi giorni della prossima settimana

Allestimento rinviato per mere questioni organizzative in via di risoluzione. Il punto sarà gestito dall'Esercito

Più informazioni su

Dovrebbe essere montata ed essere disponibile nei primi giorni della prossima settimana, presumibilmente martedì, la tensostruttura del piazzale della stazione di valle della Funicolare di Catanzaro nel quartiere Sala di Catanzaro dove verranno effettuati tamponi molecolari Covid. Il montaggio della tenda, la cui funzione sarà quella di decongestionare le altre strutture ospedaliere e in particolare il Pugliese Ciaccio come l’analoga struttura provvisoria operativa su viale Crotone nel quartiere Lido, era stato annunciato lo scorso 16 novembre.

In quella data infatti era stato effettuato un sopralluogo dal sindaco Sergio Abramo, dai rappresentanti dell’Asp, da quelli dell’azienda mobilità catanzarese Amc che gestisce il parcheggio in cui sorgerà la struttura tamporanea e dell’Esercito. Sarà proprio militare la gestione del punto diagnostico. Un medico dell’Esercito, coadiuvato da due infermieri sottoufficiali della Marina militare e con la supervisione del direttore responsabile dell’Ospedale militare di Messina colonnello Alfonso Zizza, effettuerà materialmente le procedure utilizzando i tamponi con l’ausilio materiale sanitario che saranno forniti dall’Asp nei prossimi giorni.

L’allestimento della tenda, che avrebbe dovuto essere già operativa in questa settimana, secondo quanto si è appreso è slittato solo per mere questioni organizzative in via di risoluzione.

(Nella foto l’area del parcheggio della Funicolare dove sarà montata la tenda. La foto è stata scattata questa mattina)

Più informazioni su