Quantcast

Coronavirus, muore 70enne di Petronà. Era ricoverato al Pugliese

Franco Scalzi, malato da diversi anni, era molto conosciuto e stimato in paese e in quelli vicini. E' la seconda vittima del centro presilano

Più informazioni su

    Se non è la causa, è di sicuro la concausa.
    Il Covid -19 si è portato via per sempre Franco Scalzi, anni 70, ricoverato, da qualche giorno, presso nosocomio Pugliese-Ciaccio di Catanzaro.

    E’ la seconda vittima per Sars Cov 2 nel piccolo paese presilano.
    Una dipartita che fa male, che lascia il segno in un momento difficilissimo per il paese per via dei tanti casi di positività al virus pandemico.

    Franco Scalzi, malato da diversi anni, era difatti molto conosciuto e stimato a Petrona’ e nei comuni vicini per aver ricoperto impegnativo ruolo di responsabile dell’ Ufficio di Collocamento nella presila catanzarese e anche per essere stato uno dei calciatori più talentuosi dell’ Us Petrona’ , uno di quelli che dava del tu al pallone con il suo sinistro magico. Amava tutti gli sport Franco ed era un grande tifoso della Juventus, uno juventino doc.
    E ancora: papà, marito e nonno che dire premuroso è molto riduttivo.

    Petrona’ perde una gran bella persona e tanta tristezza aleggia in ogni angolo del paese: è un tributo riconoscenza a chi non c’e’ più e già manca. Tantissimo.

    Più informazioni su