Quantcast

Covid in carcere a Catanzaro: situazione in netto miglioramento, pochi i casi ancora attivi

Riscontri positivi dagli ultimi tamponi eseguiti. Il coronavirus nella casa circondariale di Siano ha anche causato due vittime

Migliora la situazione epidemiologica nella casa circondariale di Catanzaro-Siano.

Nelle settimane scorse come si ricorderà all’interno della struttura era stato accertato un ampio focolaio di Coronavirus, tra i più rilevanti tra quelli sviluppati nelle carceri italiane,  con un numero complessivo di contagi che, tra detenuti e personale, ha superato i 90.

Già dopo i primi casi accertati, grazie anche al puntuale impegno della Polizia Penitenziaria, era stato allestito un reparto Covid in cui erano stati trasferiti i positivi per cui non è stato necessario il ricovero in ospedale, la stragrande maggioranza. Il Covid nel carcere di Catanzaro ha purtroppo causato anche due vittime.

Oggi si diceva si vede la luce in fondo al tunnel. Dopo gli ultimi tamponi di controllo eseguiti e processati il numero di casi attivi è limitato, attorno alle dieci unità.