Quantcast

Coronavirus Calabria, il ritorno in zona gialla è più di una semplice ipotesi. Decideranno domani Ministero e Iss

Sotto la soglia di allerta in ricoveri in Rianimazione ma non quelli nei reparti ordinari. Oggi lieve aumento contagi ma i posti letto occupati continuano leggermente a diminuire

Più informazioni su

La Calabria potrebbe tornare in zona gialla dopo mesi, a partire da lunedi’ prossimo. E’ la speranza che si respira alla Cittadella Regionale, supportata anche dai numeri in possesso del dipartimento Salute e della Protezione civile. Per avere la certezza del passaggio di zona e del conseguente allentamento delle restrizioni imposte per il contrasto alla diffusione de Covid, pero’, sara’ necessario attendere domani i risultati settimanali dell’Istituto superiore di sanita’ e del ministero della Salute e la conseguente decisione del ministro Roberto Speranza.

Negli ultimi giorni ha c’e’ stato un calo della pressione sugli ospedali e nella curva di diffusione, anche se oggi, c’e’ stata una lieve ripresa con 343 nuovi positivi contro i 284 di ieri ed un tasso di positivita’ all’8,75% (ieri 6,5%). In crescita i decessi. Dieci le vittime nelle ultime 24 ore che hanno portato il totale a quota 1.056. Prosegue la flessione dei ricoverati che si fa sentire, positivamente, sul tasso di occupazione dei posti letto che scende al 43% (-1%) in area medica e al 24% (-1%). I dati in questione sono incoraggianti anche se non saranno quelli di oggi ma quelli di martedì scorso, leggermente peggiori, ad essere presi in considerazione.

 

Più informazioni su