Quantcast

Gli angeli calabresi del Covid-19, ecco i nostri paladini

La Calabria riparta dai suoi eroi, la Calabria riparta da se stessa

Più informazioni su

Riceviamo e pubblichiamo. 

Negli ultimi due anni la Calabria è stata scossa dalla Pandemia Covid-19, con più di 100mila casi e quasi 2mila morti. Durante l’anno 2021 ci si è fatti valere sotto ogni punto di vista: economico, culturale e sociale; provando che nel rispetto delle regole si può e si deve fare tanto.
In questo ultimo anno il Covid-19 ha colpito senza limiti la nostra amata terra, mettendo in risalto delle carenze di natura strutturale che sono state colmate dai nostri medici, i quali hanno dato ogni singola parte di loro stessi. Voglio, e questo è un dovere che abbiamo nei loro confronti, fare nomi e cognomi.
 
Lucio Cosco – Direttore UOC Malattie infettive Ospedale Pugliese Ciaccio di Catanzaro
Carlo Torti – Direttore dell’Unità operativa di malattie infettive e tropicali del Policlinico Mater Domini di Catanzaro
Francesco Lucia – Responsabile Hub Vaccinale Ente Fiera Catanzaro
Enrico Antonio Errico – Medico USCA ASP Catanzaro
Federico Longhini primario Rianimazione Covid Policlinico Mater Domini di Catanzaro
Questi medici si sono distinti per la loro dedizione, sempre attenta e mai superficiale riuscendo a creare un filo sottile che legasse le vaccinazioni, le visite domiciliare ai positivi ed infine i ricoveri. Un plauso va fatto anche a chi lavora assieme a questi professionisti del settore.
La Calabria riparta dai suoi eroi, la Calabria riparta da se stessa.
 
 
Francesco Mauro

Più informazioni su