Lotta alle mafie, Cgil distribuisce ‘chi tace, acconsente’

Nei posti di lavoro un manifesto per la giornata della memoria

Più informazioni su


    La CGIL provinciale di Catanzaro in occasione della “XVIII Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime delle mafie” diffonderà in tutti i comuni della provincia e sui luoghi di lavoro un manifesto dal titolo “chi tace, acconsente”. Riteniamo – spiega la Cgil in un comunicato – infatti che la lotta alle mafie, quindi e soprattutto alla ‘ndrangheta, non può rimanere un’enunciazione di principio da sposare in qualche convegno. Ci vogliono azioni, fatti, opere concrete per contrastare questo cancro che continua ad affossare la nostra terra. Occorre ribellarsi e rompere il muro di silenzio dietro il quale spesso si tutelano imprenditori, commercianti, cittadini ed associazioni. Nessuno è al sicuro fino a quando ci sarà qualcuno che decide sulla vita o la morte di altri esseri umani in base ai propri interessi criminali. La CGIL rimane impegnata a costruire le necessarie sinergie per combattere la criminalità organizzata e l’illegalità perché il lavoro, i diritti, il progresso vengono negati dalle mafie e dalla ‘ndrangheta. Le istituzioni, il mondo del lavoro, le rappresentanze sociali facciano la loro parte”.

    Più informazioni su