Pro Loco Girifalco, approvato il bilancio preventivo

Associazione nata da poco ma partita con grosso entusiasmo 

Più informazioni su


    di Vito Fabio
     
    C’è grande voglia di fare alla Pro loco di Girifalco. Costituitasi a febbraio, l’associazione ha approvato domenica scorsa all’unanimità dei presenti il bilancio preventivo redatto dall’esperto e tenace commercialista Pietro Scicchitano – che ricopre all’interno del direttivo il ruolo di tesoriere – il quale ha anche relazionato sull’argomento al cinema teatro Ariston dove si è tenuta l’assemblea dei soci. Un bilancio approvato dunque che contiene un programma dettagliato e ricco di contenuti su quanto servirà a “risvegliare” – almeno si spera – le sorti di un paese che vorrebbe sentirsi protagonista a dispetto della crisi economica. Ecco dunque che la rinnovata Pro loco presieduta da un dinamico Orazio Cipullo che intende “svolgere questo compito – ha esordito quest’ultimo nel suo intervento – con spirito di servizio, il mio primo obiettivo sarà rivolto a non disperdere il patrimonio acquisito dalla Pro Loco, con lo scopo di farne un punto di riferimento per il nostro territorio”. Il dialogo sarà lo strumento che il presidente utilizzerà per avviare ogni serie di iniziative e in questo senso “tutti dobbiamo fare la nostra parte – ha ammesso il presidente – se vogliamo realmente contribuire alla promozione del territorio di Girifalco e delle sue tradizioni”. Cipullo elenca quanto già fatto in pochi giorni dal suo insediamento d’accordo con il direttivo – rappresentato da Paolo Migliazza, Pietro Scicchitano, Anna Fodaro, Giuseppe Rosanò, Rocco Cristofaro, Carlo Sergi oltre ai membri del collegio dei revisori Rossella Cristofaro, Teresa Caruso e Valerio Vonella – quali gli eventi del Carnevale e il convegno “Itinerario Rosa” in occasione della festa della donna con apprezzabili risultati. “Nel prosieguo – ha continuato Cipullo – ci proponiamo d’agire in stretta collaborazione con l’amministrazione comunale e con le  associazioni del territorio, organizzando e coordinando gli eventi, in modo da favorire in tutte le sue forme la promozione turistica del territorio”. Tra manifestazioni e sagre e nel risveglio di tradizioni e tempo libero già domani in occasione della festa di San Giuseppe e dei papà è previsto “U cumbitu” che si terrà domani alle 12 al complesso monumentale di Girifalco, a seguire la festa della mamma il prossimo 11 maggio con sketch teatrale a cura delle ragazze della Pro Loco. Fino alla giornata ecologica nella terza settimana di maggio per ripulire gran parte di monte Covello. Poi a giugno la commedia teatrale “Il Santo di Casa Federici”. Mentre a luglio è prevista la Fiera dell’artigianato, una due giorni alla seconda edizione che l’anno scorso ebbe positivi riscontri. Insomma, la Pro loco si organizza e lo farà con tante altre manifestazioni per l’estate. Lo fa con poche risorse che riesce ad ottimizzare nel migliore dei modi e nell’interesse della collettività. 
     

    Più informazioni su