Associazione, ‘Tribunale per la difesa dei diritti del Minore’ chiuse attività formative

Per volontari. I ringraziamenti  dell'associazione

Più informazioni su


    Si è svolto al Centro Sociale del quartiere Pontegrande (Via E. Vitale) l’incontro conclusivo del percorso formativo teorico-pratico per volontari, organizzato dall’Associazione “Tribunale per la difesa dei diritti del Minore” nota a Catanzaro per le numerose attività di servizio che svolge con continuità per venire incontro ai bisogni dei minori e delle loro famiglie. Il corso iniziato alla fine dell’anno 2012 si è articolato in una serie di lezioni che hanno spaziato negli argomenti più disparati, ma sempre attinenti alle attività di un volontariato consapevole e responsabile rivolto ai minori. Le lezioni, di alto valore culturale, sono state tenute a titolo assolutamente gratuito secondo il più puro spirito del volontariato, da una serie di relatori ai quali l’Associazione organizzatrice porge il più sentito ringraziamento e che ci tiene ad elencare: Alessandra Mercantini,  Lina Pingitore Eleonora Matilde Rotella, Francesco Talarico, dott. Stellario Capillo, Giuseppe Raiola,Piero Caroleo  Loredana Calascibetta, Margherita Dascola,Daniela Fulciniti, Sergio Cuzzocrea, rancesca Melino Marcello Laface, Giacomo Maruca,dott.ssa Maria Grazia Muri, da Maria Cittadino. Un ringraziamento particolare, inoltre, va all’Azienda Ospedaliera “Pugliese-Ciaccio” di Catanzaro che, gratuitamente, ha offerto la sala multimediale della struttura come sede del corso.

    I volontari che sono giunti alla fine del percorso formativo sono stati n. 11. Pensiamo di avere, non trasmesso perché i corsisti li possedevano già, ma di avere rafforzato in loro i valori del volontariato inteso come scuola di solidarietà e di formazione di cittadini responsabili e diretto a favorire la crescita dei membri più deboli della società e per il superamento delle situazioni di degrado. Confidiamo che queste nuove forze, a cui speriamo se ne aggiungano altre, diano nuova linfa alla nostra realtà associativa che continua da ormai quasi trent’anni ad essere presente in un territorio i cui bisogni sono in continua crescita.

    Più informazioni su